ACR Principale

Festa degli Incontri 2019 – Apparecchia l’allegria!

“Non dimentichiamo mai che il vero potere è il servizio. Bisogna custodire la gente, aver cura di ogni persona, con amore, specialmente dei bambini, dei vecchi, di coloro che sono più fragili e che spesso sono nella periferia del nostro cuore.”
(Papa Francesco)

 

Ci siamo?!?!? Siamo pronti?

Manca ormai poco alla nostra tradizionale festa diocesana degli incontri. Una festa in cui riscopriremo il gusto di sentirci parte di una grande famiglia che si riunisce attorno alla stessa tavola. Condivideremo la gioia del cammino fatto nelle nostre parrocchie, mettendo a disposizione di tutti “i piatti” che abbiamo preparato quest’anno.

Ci ritroveremo insieme al nostro Vescovo e, per rendere unica la nostra ricetta, ognuno di noi sarà fondamentale.

Per questi e tanti altri motivi è assolutamente vietato mancare SABATO 1° GIUGNO dalle 15.30 ad Alliste!

Anche quest’anno, in collaborazione con la Caritas, vogliamo dimostrare la nostra vicinanza e solidarietà a delle realtà che hanno maggior bisogno. Per rimanere in linea con il tema dell’anno abbiamo pensato l’iniziativa: “AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA”.

Cosa e come fare?
All’ingresso della festa posizioneremo un salvadanaio dove ognuno (ragazzi e adulti) potrà liberamente mettere la propria offerta, che sia frutto di una personale rinuncia. Il ricavato sarà devoluto alla Caritas Diocesana per l’acquisto di pasti per i bisognosi.

Inoltre, in preparazione alla festa abbiamo pensato di indire un concorso dal titolo: I PIATTI VOSTRI”. Per le modalità di partecipazione al concorso vi rimandiamo al seguente articolo.

Infine, ogni parrocchia porterà alla festa un piatto in creta (che è già stato consegnato durante gli incontri foraniali) decorato a proprio piacimento. Gli elementi imprescindibili sono: Festa diocesana degli incontri – Alliste 2019 – Nome della Parrocchia.

Certi che anche voi siete pieni di gioia da condividere… ricordate sempre di… AppareCchiare l’allegRia!!!

A seguire i dettagli tecnici della festa.

Nardò, 2 maggio 2019

Mimmo, Don Fabio
e l’equipe diocesana


NOTE TECNICHE

  • Quota di partecipazione individuale: € 1,00 (bambini e ragazzi, educatori, accompagnatori, ecc.)
    Il ricordino verrà consegnato in base al numero degli iscritti paganti!
  • Nel Punto Segreteria diocesana, allestito all’ingresso della FESTA:
    • sarà effettuata la registrazione dei gruppi e il pagamento delle quote con la consegna delle ricevute, sarà inoltre consegnato il piatto che ogni parrocchia avrà decorato;
    • a conclusione della festa, per una più ordinata organizzazione, potranno essere ritirati i gadget.
  • Divisione dei ragazzi per le attività: I ragazzi saranno divisi in TRE fasce di età:
    1. Prima, seconda e terza elementare
    2. Quarta e quinta elementare
    3. Scuole medie

PROGRAMMA FESTA

  • ore 15.30 | Arrivo e parcheggio dei pullman (vi sarà data indicazione di dove dovrete parcheggiare).
    • Passaggio presso la segreteria diocesana per provvedere alla registrazione delle parrocchie, pagamento della quota di iscrizione, consegna piatto in creta;
    • All’ingresso della festa ci saranno i salvadanai dove ciascuno potrà donare il frutto delle proprie rinunce.
  • ore 16.15 | in Piazza S. Quintino:
    • Animazione di accoglienza
    • Saluto del Presidente diocesano
    • Saluto dall’Amministrazione Comunale
    • Preghiera presieduta dal Vescovo Mons. Fernando Filograna
  • ore 17.00 | INIZIO ATTIVITA’
    • La fascia 6-10 (scuole elementari) si fermerà in Piazza “San Quintino” e nelle strade limitrofe;
    • La fascia 11-14 (scuola media) si sposterà presso Piazza “Dell’Orologio”.

 Tempo di gioco e attività di arco

  • ore 18.40 | FINE DELLE ATTIVITA’ … ritrovo, nuovamente tutti insieme, presso la piazza S. Quintino.
  • ore 18.50 | Momento finale
    • Premiazione concorso “I piatti vostri”
    • Saluto di Don Fabio, assistente diocesano dell’Acr
    • Canto finale
  • ore 19.15 | Si torna a casa!  (ripassando dalla Segreteria ogni parrocchia potrà ritirare i gadget)

Ricordate che in preparazione alla festa occorre:

  • Ripetere benissimo l’inno Acr dell’anno e degli anni precedenti insieme ai rispettivi bans, stimolando così l’entusiasmo e il protagonismo dei nostri bambini e ragazzi;
  • Far portare un cappellino per il sole e uno zainetto con una minima scorta di acqua;
  • Materiale di cancelleria (colla, forbici, colori, nastro adesivo…)
  • La FESTA riuscirà bene se tutti noi daremo il nostro contributo. Servirà tantissima pazienza, ma soprattutto dimostrare e testimoniare il grande amore che proviamo per i ragazzi.

Solo così, uniti in questo unico desiderio, faremo vivere ai nostri acierrini una serena ma scoppiettante festa, in compagnia di Gesù!

Scrivi un commento...